A Thomas Baumgartner, AD di FERCAM, il premio LEO-Award per i suoi  "meriti professionali in ambito logistico"
Comunicati Stampa
29.02.2016

A Thomas Baumgartner, AD di FERCAM, il premio LEO-Award per i suoi "meriti professionali in ambito logistico"

(Bolzano, 29/2/2016) LEO sta per Logistics-Excellence-Optimisation ed è un riconoscimento che l’autorevole bisettimanale tedesco di logistica e trasporti DVZ, Deutsche Verkehrszeitung, ha istituito nel 2007 in occasione del 60. anniversario della prima edizione. Il premio LEO-Award viene consegnato annualmente a persone che si sono distinte per meriti particolari, impegno sociale straordinario o idee particolarmente innovative in ambito logistico. Sono 5 le categorie istituite da DVZ secondo il motto ”La logistica eccellente ha bisogno di persone con menti eccellenti”.
                                                                                                                           
Thomas Baumgartner, Ad di FERCAM, azienda altoatesina di trasporti e logistica, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento nella categoria „meriti professionali in ambito logistico“ il 26 febbraio scorso nella splendida cornice del Curio-Haus ad Amburgo alla presenza di 350 rappresentanti autorevoli del mondo della logistica e dei trasporti.
 
Heinrich Klotz, caporedattore della DVZ, nella sua laudatio ha motivato la decisione della giuria, ripercorrendo la vita professionale e privata con citazioni dell’imprenditore premiato, che meglio esprimono il suo pensiero e il suo stile manageriale e operativo. Così Baumgartner è fermamente convinto che „il profitto va reinvestito in azienda per rafforzare il capitale proprio. Ogni imprenditore ha in primo luogo una chiara responsabilità nei confronti dei propri dipendenti e delle loro famiglie. Un vero imprenditore non dovrebbe essere motivato da logiche di puro profitto finanziario, ma da questa responsabilità“
 
Klotz ha voluto, nella sua laudatio, soffermarsi anche su aspetti più personali dell’imprenditore, definendolo „un uomo con un accentuato attaccamento alla famiglia, tipico della sua terra di origine, dove è nato come terzogenito di sei figli. Uno dei suoi tre figli prossimamente assumerà le redini dell’azienda familiare e parla da sé se il premiato afferma che ’il mio più grande successo è quello di essere riuscito a trasmettere a mio figlio la passione e gioia per il nostro lavoro’.”
 
La giuria di DVZ pone al centro del riconoscimento l’uomo che nel suo impegno e nella sua attività imprenditoriale ed economica attribuisce grande attenzione anche agli aspetti sociali e alla sostenibilità del suo operato.
 
Grande soddisfazione anche tra i vincitori delle altre quattro categorie:
L’americana Shanelle Hall, responsabile Supply Division di Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, guida il Centro logistico del Fondo di 20.000 m² a Copenhagen. Con il suo lavoro assieme a più di 1000 collaboratori salva vite umane: medicinali, vaccini, zanzariere, compresse per la depurazione dell’acqua e altro materiale da Copenhagen partono verso zone in tutto il mondo in cui ci sono situazioni di emergenza. A lei è stato consegnato il LEO nella categoria „Persone con impegno sociale
Rüdiger Elflein ha ottenuto il premio nella Categoria „Imprenditore“ per il suo coraggioso impegno per gli Eurocombi; infatti, nonostante grandi resistenze anche a livello politico, attualmente con 24 unità gestisce la più grande flotta con automezzi XXL in Germania.

Il LEO nella Categoria „Manager“ è stato consegnato a Jochen Eschborn per avere con Elvis AG – istituito con successo la prima cooperazione tra trasportatori nei carichi completi.
Il LEO per l‘”Innovazione” è stato attribuito a Kris Van Lancker e Markus Ziegler per il progetto Pakadoo Work-Life-Logistics – un servizio di consegna e ritiro pacchetti sul posto di lavoro.
 
Tra i premiati delle precedenti edizioni ci sono tra l’altro Klaus-Michael Kühne, Bernhard Simon, Heinz e Dr. Hugo Fiege, Erich Staake, Susanne Meier, Adalbert Wandt, Michael Behrendt, Gudrun Winner-Athens e Klemens Rethmann.
 
Ulteriori info sul Leo Award: www.dvz.de

Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni