Fercam: 10.000 operazioni al giorno, in Lombardia 1700
Comunicati Stampa

Rho, 29 maggio 2013 – Con 10.000 operazioni al giorno nel primo quadrimestre del 2013  FERCAM riconferma il ruolo di operatore di primo piano nel panorama italiano dei trasporti e della logistica a 360°, con oltre 500milioni di euro di ricavi nel 2012 (in costante crescita) e con una previsione di ricavi per l’anno in corso che dovrebbero sfiorare i 600milioni di euro.
 
E con 1700 spedizioni e trasporti quotidiani, la Lombardia si conferma come una delle regioni più importanti per Fercam, incidendo anche per il 22% sul totale dei ricavi dell’azienda di Bolzano (che nel 2012 sono stati di 501milioni di euro, ndr).
 
LOMBARDIA
Nella personale classifica di FERCAM, la Lombardia pesa per il 17% sul totale delle operazioni effettuate nei primi 4 mesi dell’anno nei 6 centri operativi nelle province di Milano, Brescia, Como e Pavia, sedi che lavorano con oltre 100 paesi nel mondo. Il peso della Regione sul totale dei ricavi del Gruppo è invece del 15% (del 22% se si considera il solo fatturato generato da FERCAM in Italia).
 
In valori assoluti, i principali mercati di sbocco o di provenienza delle merci gestite nei Centri FERCAM della Lombardia sono principalmente la Germania, la Francia, l’Olanda (dove il rapporto mediamente è 1 a 2, vale a dire per 1 merce che parte per l’estero ne entrano 2). Le imprese lombarde stanno tuttavia consolidando la loro posizione di paesi esportatori anche verso “nuove economie” come la Polonia, la Repubblica Ceca, l’Ungheria o verso paesi più dinamici come l’Austria e la Danimarca.
 
In valori percentuali, la situazione invece cambia. Per quanto riguarda le importazioni, la Germania presenta tassi di variazioni stabili mentre paesi come Grecia, Danimarca e Francia registra fanno segnare variazioni comprese tra il 35% della Polonia e il 256% della Grecia. I saldi percentuali relativi alle esportazione invece sono in una forchetta compresa tra il 36% della Repubblica Ceca e il 151% della Spagna.
 
Interessante notare anche i traffici verso gli altri continenti. Nella fotografia FERCAM emergono saldi positivi di import ed export per Taiwan, Brasile e USA; in Cina l’export italiano continua a performare, mentre in Giappone e Honk Kong prevalgono le importazioni. La Corea, per FERCAM, invece registra una battuta d’arresto in termini di variazione percentuale.

“La fotografia scattata al 30 aprile 2013 nei Centri FERCAM della Lombardia documenta un incremento complessivo delle spedizioni e dei trasporti anche in Lombardia, dichiara Thomas Baumgartner, amministratore delegato FERCAM. Milano, in particolare, si conferma come la provincia più virtuosa tra le province lombarde nelle quali siamo presenti. Con circa 170 persone che lavorano nei 3 centri della provincia di Milano e il 72% del fatturato generato sul totale del fatturato della Lombardia, ci prepariamo a cogliere le sfide e le opportunità di sviluppo che arriveranno anche in previsione della prossima Esposizione Universale del 2015. In tal senso, abbiamo presentato un progetto di ampliamento del nostro centro di RHO al fine di creare ricchezza e dare sviluppo un territorio e su un’area a fortissima vocazione commerciale, ha concluso il numero uno di FERCAM”.

Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni