FERCAM interviene a Verona al Progetto LAST: un percorso formativo per i futuri tecnici della logistica e dell’intermodalità
Comunicati Stampa

FERCAM interviene a Verona al Progetto LAST: un percorso formativo per i futuri tecnici della logistica e dell’intermodalità

(Bolzano, 11.10.2016) L’operatore logistico altoatesino FERCAM contribuisce all’integrazione tra il mondo della scuola e del lavoro con la presenza diretta in aula ad una lezione dell’Istituto Tecnico Superiore, Progetto LAST, corso biennale di specializzazione post diploma nell’ambito della logistica e dei sistemi innovativi per la mobilità.
FERCAM da sempre pone la massima importanza ai temi della formazione e dell’accrescimento personale di tutte le risorse umane direttamente e indirettamente coinvolte nell’erogazione di servizi logistici e di trasporto. La partecipazione attiva di FERCAM al progetto LAST è la riprova dell’interesse a diffondere una nuova cultura aziendale fra le nuove generazioni, partendo dalla consapevolezza del fatto che le attuali dinamiche lavorative richiedono con sempre maggiore frequenza l’impiego di figure specializzate con competenze trasversali di settore.
 
Francesco Comerlati, Sales Manager Distribuzione Internazionale di FERCAM SPA, recentemente  nell’ambito di una lezione del corso di specializzazione ha presentato FERCAM, illustrando  l’evoluzione, l’organizzazione dei servizi offerti dalle 5 divisioni specialistiche e la strategia futura 2020, con la quale l’operatore si propone al  mercato come interlocutore unico per soluzioni logistiche dell’interna Supply Chain.
 
Il progetto LAST (acronimo di Logistica Ambiente Sostenibilità Trasporto) nasce dal bisogno delle aziende del settore di personale qualificato difficilmente reperibile nel mercato e costituisce  un punto d'incontro tra i futuri professionisti della logistica e le aziende leader nel Veneto.
Il percorso formativo per il Tecnico Superiore dei Trasporti e dell’Intermodalità è un corso biennale di specializzazione post diploma nell’ambito della logistica e dei sistemi innovativi per la mobilità finanziato da MIUR, Regione Veneto e aziende aderenti alla Fondazione che lo gestisce. L’obiettivo è quello di dare conoscenze teoriche, abilità specialistiche e competenze tecniche di alto profilo, ma a forte contenuto professionalizzante e operativo in un settore dove personale qualificato è difficilmente reperibile nel mercato. Il corso ha la durata di 1850 ore suddivise in 4 semestri e prevede: lezioni d’aula e laboratori tenuti per il 50% da professionisti provenienti dal mondo aziendale e stage aziendali per il 50% del monte ore totale.
 
La collaborazione tra FERCAM e Fondazione ITS Progetto LAST non si ferma a una testimonianza in aula, ma si estende anche all’accoglimento in stage di alcuni studenti del corso. Questa è solo una delle iniziative con le quali l’operatore logistico altoatesino mira a creare un collegamento tra scuola e lavoro, nell’intento di trasmettere ai futuri professionisti della logistica un know-how altamente qualificato e specializzato.
 
Secondo Comerlati le parole d’ordine di una moderna Supply Chain Company come FERCAM, sono quattro: forte integrazione dei servizi logistici e di spedizione, conoscenza delle peculiarità delle diverse filiere produttive e canali distributivi, utilizzo di moderne tecnologie per l’interfacciamento e controllo informatico dei processi logistici e disponibilità di risorse umane qualificate e pronte a risolvere le esigenze della clientela.
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni