FERCAM rafforza la propria presenza nell’area milanese
Comunicati Stampa

FERCAM rafforza la propria presenza nell’area milanese

(Bolzano, 08.06.2015) L’azienda di trasporti e logistica altoatesina FERCAM rafforza presenza e capillarità nell’hinterland milanese con l’apertura di una nuova filiale a San Giuliano Milanese, a sud ovest del capoluogo lombardo.
La nuova filiale FERCAM di San Giuliano Milanese è  operativa dal 1. giugno e va ad integrare e migliorare i servizi logistici offerti dal centro logistico FERCAM di RHO.
“In seguito all'aumento delle quantità di merci movimentate dalle nostre divisioni distribuzione nazionale e internazionale,  nell'impianto di RHO abbiamo raggiunto dei limiti oltre  i quali non siamo più in grado di garantire una corretta qualità del servizio e inoltre inibiscono anche l’ ulteriore sviluppo delle nostre attività”, afferma Gianfranco Brillante, responsabile delle due strutture milanesi.
La neonata filiale di San Giuliano Milanese completa perfettamente  la copertura territoriale dell’area metropolitana di Milano e gestirà circa il 45% delle merci attualmente movimentate a Rho. L’impianto, a doppio fronte di circa 5.000 mq di superficie, è dotato di  50 porte con pedane idrauliche e sistema di videosorveglianza.
 “I nostri clienti apprezzano la nostra vicinanza territoriale e al contempo possono avvalersi del servizio Euronazionale (rete di distribuzione nazionale ed europea); da San Giuliano Milanese serviremo  in particolare  i clienti posizionati nell’area a sud di Milano,” osserva Gianfranco Brillante.
Nella nuova struttura saranno operativi inizialmente 20 collaboratori diretti altamente specializzati,  60 risorse esterne a cui si aggiungeranno per le attività di presa e consegna dei vettori  terzi con incarico esclusivo.
FERCAM a Milano offre alla propria clientela tutta la gamma di servizi logistici, dai tradizionali carichi completi via strada e ferrovia, servizi di distribuzione nazionale e internazionale (Euronazionale) alle soluzioni logistiche più complesse per l’ottimizzazione della supply chain. Milano è anche la sede della divisione Air&Ocean  per spedizioni marittime e aeree da e per tutto il mondo.
FERCAM ha fatto molta strada dall’apertura della prima filiale lombarda, avvenuta nel 1978 a Cormano, quando i dipendenti erano sei, creando ad oggi in Lombardia 227 posti di lavoro a tempo pieno. In Lombardia è attualmente presente con 10 filiali e 9 centri logistici e con la previsione di creare ulteriori posti di lavoro.
Nel 2014 FERCAM con i suoi 1.550 collaboratori interni ed esterni, operanti in  48 filiali italiane e 23  filiali estere, di cui due sul continente africano, ha realizzato un fatturato complessivo di oltre 525 milioni di euro con un’offerta di servizi di trasporto classici e di logistica  che la portano ad essere uno dei maggiori operatori nazionali del settore.
 
 
La presenza di FERCAM a Milano

La prima filiale FERCAM di Milano nasce nel 1978 a Cormano (MI) come seconda filiale nazionale della società di trasporti altoatesina.
All’inizio l’attività principale della filiale si limitava alla gestione di carichi completi nel Freight Management,  totalizzando già nel primo anno di attività un fatturato di 640 milioni di lire (equivalenti a circa 350.000 Euro).
Il fatturato della società FERCAM S.p.A. si attesta, in quel periodo, intorno ai 12 miliardi di lire (circa 6 milioni di euro).
Presto l’originaria struttura si dimostrò insufficiente a gestire la mole di lavoro in crescita esponenziale,  e FERCAM Milano si trasferisce in un’area di 6.000 mq, in via Meucci , sempre a Cormano, dove disponeva di 2000 mq di superficie dedicati ad uffici e magazzini. Da questo momento la filiale dispone di un parco mezzi proprio ed inizia l’attività di trasporto combinato strada-ferrovia da e per la Germania.
Il numero dei collaboratori progressivamente aumenta e, già nel secondo anno di attività, la filiale raddoppia il fatturato (1,1 miliardi di lire), cosa che si ripeterà anche l’anno successivo (fatturato anno 1980: 2,1 miliardi di lire).
 Il forte interscambio commerciale all’interno dell’UE genera un rapido sviluppo del settore dei trasporti, ragione per cui gli spazi di Cormano risultano nuovamente limitanti e la direzione aziendale è un’altra volta costretta a cercare una sede operativa più rispondente alle nuove esigenze di servizio.
L’opportunità di crescere si presenta nel 1985 a Rho, con l’acquisto della sede di una azienda siderurgica, dismessa in seguito alla crisi del settore e ben posizionata geograficamente in prossimità dell’uscita Arese sull’autostrada A8 Milano-Laghi. La presenza di 4.000 mq di magazzino e 15.000 mq di superficie scoperta spingono la direzione aziendale nel prendere la decisione strategica di trasferire la sede storica della filiale da Cormano a Rho.
Il trasferimento avviene nel 1987, anno in cui FERCAM Milano raggiunge un fatturato di 11,6 miliardi di lire (il 35% del quale generato dal trasporto strada-ferrovia) contribuendo con il 23% al fatturato dell’intera società FERCAM.
All’inizio degli anni novanta vengono acquisiti ulteriori 6.000 mq di terreno confinante, il magazzino viene ampliato di 2.000 mq e viene edificata una nuova palazzina uffici.
Nel 1996 iniziano le prime trattative per l’acquisto di un’area di 100.000 mq distante solo 500 metri dalla filiale di Rho.
In tempi da record su un ‘area di 30.000 mq di terreno viene realizzato un nuovo centro logistico di smistamento che sarà operativo a fine settembre 2004.
Ora, a dieci anni dall’avvio delle attività, Rho ha raggiunto il limite delle sue capacità produttive e sarà dunque supportata dalla seconda filiale milanese a San Giuliano Milanese.
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni