Nuovo logo per FERCAM
Comunicati Stampa

Nuovo logo per FERCAM

L‘operatore logistico altoatesino  FERCAM esprime lo spirito di innovazione anche tramite la rivisitazione del proprio marchio
 
Alla sua fondazione nel 1949 il nome dell’impresa venne scelto per indicare l’attività allora innovativa con la quale si intendeva  colmare quel vuoto che separava la strada dalla ferrovia, coniando il nome FERCAM dalle iniziali fer (di ferrovia) e cam (di camion). La scelta del colore aziendale invece fu casuale ovvero dettata da ragioni di risparmio, in quanto per evitare costose verniciature si preferì conservare semplicemente il colore grigio con il quale i camion negli anni del dopoguerra uscivano dalle fabbriche di produzione. E per dare una nota di colore si decise di apporvi il nome dell’azienda in rosso. Questo primo logo rimase invariato fino alla fine degli anni Settanta, quando la scritta venne ingrandita, allargata e cambiata di colore, passando al bianco.
 
Il primo logo fatto da un professionista
La prima rielaborazione professionale del logo aziendale risale al 1999, dalla penna del capo grafico FERCAM Bernhard Psaier, che in occasione del trasloco di FERCAM nella nuova sede aziendale nella zona industriale di Bolzano modernizzò la scritta completandola con una Tagline, a quei tempi di grande attualità; leggermente decentrata rispetto al logo e sottolineata dal famoso baffo, lo swoosh, molto in voga in quegli anni. Con questa tagline (Transport&Logistics) si intendeva comunicare, anche attraverso il marchio, il graduale cambiamento che l’azienda aveva avviato per svilupparsi da trasportatore a operatore logistico.
Le diverse divisioni, aggiuntesi negli anni, dai trasporti di carichi completi alle spedizioni collettamistiche euronazionali, dalla logistica al settore mare e aereo fino ai trasporti di arte, hanno indotto FERCAM ora ad adattare e innovare - a quasi trent’anni di distanza - il proprio logo.
 
Il nuovo logo FERCAM: semplice, chiaro, espressivo
Adriana Barriobero, che ha sviluppato internamente il nuovo logo FERCAM, dice che non di tratta di una rivoluzione ma di un’evoluzione del marchio. Nel suo lavoro si è attenuta alle attuali tendenze del visual design, che punta sulla semplificazione in tutti i campi della comunicazione visiva. Pertanto viene mantenuto il marchio, mentre la Tagline viene semplificata, resa più armonica e allineata rispetto ad esso. Per la prima volta anche le società estere di FERCAM avranno un loro logo identificativo, mentre i diversi settori di attività saranno contraddistinti da tagline colorate. I colori scelti per i loghi divisionali riprendono l’impronta di sostenibilità, aspetto che per FERCAM da sempre è stato importante nell’esecuzione dei propri servizi di trasporto e logistica: blu scuro per i carichi completi, verde per la logistica, azzurro per le spedizioni aeree e marittime, arancione per la distribuzione e giallo per i trasporti d'arte.
 
Nata in Venezuela, Adriana Barriobero dopo la laurea in Graphic Design presso l'Universidad Rafael Belloso Chacin e un Master in Visual Design presso la Scuola Politecnica di Design di Milano ha seguito per una nota agenzia milanese i progetti di brand identity per marchi molto famosi. 

Il rilancio del logo è accompagnato da una campagna multicanale che comprende, tra l'altro, anche la presenza dell'azienda nei principali aeroporti italiani.

Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni