FERCAM e Linaria: insieme, per agire la sostenibilità
Le nostre news

FERCAM e Linaria: insieme, per agire la sostenibilità

A Rom-E, FERCAM è stata affiancata da Linaria, associazione non profit, partner di un nuovo progetto all’insegna della responsabilità sociale d’impresa. L’iniziativa Echo Labs prevede il recupero di materiali di scarto della filiera logistica per costruire aree di biodiversità urbana, creando al contempo opportunità di impiego per categorie professionalmente fragili.
Il mese di ottobre si è inaugurato per FERCAM con la partecipazione a Rom-E, evento distribuito in suggestive zone del centro capitolino, pensato per avvicinare il pubblico alle aziende che stanno costruendo il futuro della mobilità cittadina. Sono state presentate le iniziative dell’Emission Free Project, votate a rendere più sostenibile la logistica e in particolare quella urbana di ultimo miglio, tramite impiego di mezzi elettrici e studio di prototipi per l’utilizzo dell’idrogeno.
 
Rappresentante della flotta green in sede di evento è stato il nuovissimo cargo scooter elettrico, che sarà presto protagonista di una nuova iniziativa per la reverse logistics, in collaborazione con TRElab e Roma Servizi per la Mobilità. Spiega Dino Menichetti, Regional Manager: "Questo progetto pilota prevede il ritiro degli imballi delle spedi zioni consegnate da FERCAM (cartoni, palette e film plastico) con Cargo Bike e Cargo Scooter elettrici, per il successivo avvio al riciclo dei materiali tramite il conferimento in appositi cassoni posizionati in aree centrali della città. Gli operatori effettueranno anche servizi di ‘ultimo metro’, quali ad esempio il disimballaggio ed il posizionamento all’interno dei punti vendita delle merci, tutte attività attualmente svolte dai nostri autisti, ma che comportano una sosta prolungata del veicolo sulle strade urbane. Inoltre anche questo progetto verrà sviluppato dialogando con le associazioni che si impegnano per favorire i processi di integrazione lavorativa delle persone in stato di necessità e dei beneficiari di protezione internazionale".
 
Lo stand FERCAM non è certo passato inosservato: grazie all’intervento di Linaria, la struttura si è trasformata in una stazione di biodiversità, con splendide piante selvatiche e aromatiche insieme a bugs hotel, orti verticali e arredi costruiti con legno di recupero. Linaria è un’associazione non profit, nata a Roma nel 2011 per attivare pratiche di rigenerazione urbana attraverso progetti concreti, che promuovano la sostenibilità ambientale e sociale, con soluzioni creative ed inclusive. La collaborazione con FERCAM, realtà apparentemente distante ma prossima nella visione di un futuro più sostenibile, è nata dalla proposta di creare presso la Filiale di Roma un’area verde arredata per la pausa di dipendenti e collaboratori, costruita con il legno riciclato dei pallet di scarto.

A Rom-E si è voluta dare una piccola dimostrazione di come il progetto di collaborazione tra FERCAM e Linaria permette il riutilizzo integrato di materiale di scarto della filiera logistica, in particolare il legno degli imballaggi altrimenti destinato a processi di riciclo produttivo, per creare arredi e strutture atte ad accogliere anche piante ed insetti impollinatori. Tale iniziativa vede il coinvolgimento della Cooperativa Sociale Medihospes Onlus, ente gestore del progetto SAI – sistema di accoglienza e integrazione – per ente locale Roma Capitale, e dei beneficiari richiedenti protezione internazionale accolti, che sono stati coinvolti nella progettazione e realizzazione, per inaugurare un percorso di inclusione sociale e formazione professionale. L’intenzione per il prossimo futuro è che Echo Labs diventi un laboratorio permanente, nonché una rete di collaborazione per creare sinergie fra i progetti CSR di realtà partner.

La giornata di domenica 3 ottobre è stata da FERCAM e Linaria interamente dedicata alle famiglie, con l’avvicinamento dei più piccini a tematiche di biodiversità e recupero dei materiali. È stato infatti organizzato un laboratorio di creatività applicata, per la costruzione di casette per gli uccelli e hotel per api solitarie, utilizzando materiali di scarto come i cartoni degli imballi provenienti da attività logistiche.

Un’esperienza di coesione e collaborazione che rappresenta solo l’inizio di un percorso in cui saranno coinvolti insieme a FERCAM Linaria ed altri partner, all’insegna della costruzione di una rete in cui non si parli soltanto di sostenibilità ma si agisca concretamente per lasciare un’impronta positiva tangibile nelle nostre comunità e nel mondo.
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni