FERCAM riceve i primi camion Iveco a LNG
News
19.10.2018

FERCAM riceve i primi camion Iveco a LNG

È stata inaugurata venerdì 19 ottobre, in provincia di Vipiteno, la prima stazione di rifornimento LNG dell’Alto Adige, presso l’Autoporto di Sadobre. Era presente anche Thomas Baumgartner. Con l’occasione, infatti, sono stati consegnati a FERCAM i suoi nuovi camion LNG Stralis NP 460 di IVECO a gas naturale liquefatto. Questi nuovi veicoli permetteranno di ridurre significativamente le emissioni, in linea con la propria strategia aziendale 2020 volta alla sostenibilità ambientale, che risponde alla crescente esigenza di sostenibilità che caratterizza il settore dei trasporti.

Questi nuovi camion e la nuova stazione di rifornimento, situata in un’area geografica strategica, permetteranno a FERCAM di attraversare il Brennero e l’arco Alpino con un minore impatto ambientale. L’Assemblea del Tirolo sta infatti mettendo in atto diversi divieti settoriali, che impediranno il transito ai camion Euro 4 a partire da agosto 2019, e degli Euro 5 dal 2021. Il divieto sarà esteso inoltre ai veicoli Euro 6 con massa superiore alle 7,5 ton di merci classificate. Il valico del Brennero soffre infatti di un problema di inquinamento ambientale. La Germania ha inoltre stabilito l’esenzione al pagamento del sistema di pedaggio MAUT per i veicoli a LNG, permettendo così di ridurre l’impatto ambientale del trasporto merci e i costi operativi.

Come sostenuto da IVECO, il gas naturale liquefatto permette infatti di ridurre le emissioni di particolato del 99% rispetto ai limiti Euro 6. Inoltre i veicoli FERCAM sono dotati di “Silent mode” che permette di ridurre significativamente il livello di rumorosità

Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni