Fercam Blog
18 aprile 2018 - by: Paolo Sartor

Cos'è il contratto di logistica?

Una nuova tipologia di contratto che deve essere flessibile per venire incontro ad aziende di ogni dimensione

Contratti logisticiIl contratto di logistica è un contratto “atipico” che ha fatto di recente la sua apparizione nel mondo delle relazioni commerciali e la cui origine e motivazione nasce dalla scelta strategica delle aziende di affidare a terzi fasi/attività del loro processo logistico. Da parte degli operatori logistici rappresenta invece la volontà di ampliare il ventaglio dei servizi offerti alla committenza. In pratica, si tratta di definire legalmente un contratto standard al fine di regolare le responsabilità e gli impegni sottoscritti tra le parti. Questo diviene decisivo quando si intende passare dalla fase di terziarizzazione a quella di partnership. Dalle esperienze condotte sul campo appare chiaramente l’esigenza di definire accordi contrattuali facendo riferimento ai risultati richiesti dall'azienda piuttosto che alla descrizione dei singoli servizi che l’operatore logistico deve garantire. Una tecnica redazionale ispirata a questo principio garantisce una superiore aderenza del contratto alle esigenze delle due parti e riduce il rischio di controversie. Sotto un diverso profilo, certamente la specializzazione del fornitore di servizi logistici genererà il miglior profitto, laddove allo stesso sia lasciata la più ampia libertà di organizzare il lavoro senza vincoli su metodi e criteri da utilizzare, ma con vincoli estremamente restrittivi quanto ai risultati da garantire alla azienda committente. Le principali tipologie di contratto logistico sono quattro e precisamente:
  • appalto di servizio semplice, generalmente richiesto da una piccola impresa;
  • appalto di servizio complesso, si tratta di aziende di medie dimensioni, con un servizio variabile di relativa complessità;
  • open book, sono contratti con aziende di dimensioni ragguardevoli e che comportano l’acquisizione di vincoli per l’impegno di risorse umane e finanziarie di medio periodo;
  • open book con suddivisione dei benefici, sono contraddistinti da una elevata flessibilità e complessità del servizio richiesto e prevedono una ripartizione stabilita contrattualmente dei risultati ottenuti nella fornitura del servizio.
Condividere
Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni