Fercam Blog
2 maggio 2018 - by: Paolo Sartor

Tipologie di operatori logistici

Gli operatori logistici possono essere classificati in relazione all'ampiezza dei servizi resi alla clientela?

Tipologie di operatori logisticiI fornitori di logistica e le imprese clienti possono essere classificati a seconda del tasso di esternalizzazione della logistica gestita da terzi in quattro categorie:
  • 1 PL (First Party Logistics): subappalto del trasporto
  • 2 PL (Second Party Logistics): esternalizzazione del trasporto e del magazzinaggio.
  • 3 PL (Third Party Logistics) : esternalizzazione classica, che consiste di affidare ad uno specialista la realizzazione di operazioni logistiche e la creazione di strumenti, competenze e sistemi necessari, con l'obiettivo di aumentare il rendimento (realizzazione di mansioni sempre più differenti).
  • 4 PL (Fourth Party Logistics): formula di esternalizzazione più spinta; il fornitore non si occupa più della distribuzione di un prodotto, ma dell'ottimizzazione di tutta la catena logistica che va ad integrare sotto un'unica regia il suo cliente, i clienti del cliente e i fornitori.
Dalla ripartizione dei servizi logistici e di trasporto si evidenzia come il provider logistico offra alle aziende servizi tradizionali, come il trasporto o la gestione delle scorte, ai quali si affiancano tutta una serie di prestazioni a valore aggiunto, come la personalizzazione dei prodotti, che solitamente esulano dal tradizionale concetto di logistica. Tali prestazioni derivano dalla partnership tra azienda e provider logistico, che fornisce a quest’ultimo le competenze necessarie per specializzarsi nel servizio dedicato al cliente.
Condividere
Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni