Fercam Blog
14 marzo 2018 - by: Paolo Sartor

Quali requisiti deve possedere un sistema I.T. per la logistica?

La caratteristica fondamentale dei sistemi di gestione I.T. deve essere l’apertura verso altri applicativi lungo l’intera catena logistica aziendale

requisiti sistema IT per la logisticaUn sistema integrato di ricevimento e smistamento delle merci, che si basa su un sistema informativo in grado di guidare tutto il flusso delle movimentazioni, ha lo scopo di ridurre, o eventualmente eliminare, il ritorno di vuoti e di ottimizzare il carico dei vettori in funzione della tipologia di merce e dell’itinerario di distribuzione. Inoltre, dall’identificazione della destinazione finale della merce, che è stata opportunamente smistata prima della formazione delle unità di carico, il sistema deve provvedere a svolgere queste funzioni:
  • identificare le tipologie di vettore idoneo al trasporto,
  • tracciare l’itinerario di minimo costo sulla scorta dei vincoli posti dalla possibilità di accatastare le merci in base alla loro tipologia
  • fornire uno schema di carico dei singoli colli/pallet che compongono la spedizione.
Inoltre il sistema informatico deve essere in grado di identificare rapidamente tutte le informazioni relative alla merce in arrivo attraverso la codifica con codice a barre e che andranno trasmesse ad un sistema centrale. Queste informazioni sono:
  • tipologia delle merci,
  • confezioni,
  • imballi,
  • contenitori,
  • mezzo di trasporto,
  • soggetti che effettuano il trasporto,
  • destinazione, tempi di trasporto,
  • necessità di stoccaggio intermedio delle merci con relativa gestione degli spazi.
Inoltre è necessaria la garanzia di una perfetta tracciabilità delle merci. Sulla base dei dati raccolti e resi disponibili, e in funzione della struttura del sistema si potranno fornire informazioni riguardo a: andamento della gestione, in termini di risultati ottenuti a fronte degli obiettivi prefissati; livelli d’utilizzazione della manodopera e delle risorse tecniche; ordini di lavoro, al fine di poter valutare i tempi necessari al compimento di determinate operazioni e la percentuale d’utilizzo di macchine ed attrezzature; disponibilità di magazzini e il loro stato; tempo di carico; elenco delle attrezzature e della loro disponibilità ed infine gestione del personale, suddiviso per mansione e per tipologia di attività. Inoltre alcune informazioni si possono rendere disponibili attraverso internet ai mittenti e destinatari delle merci, i quali potranno monitorare la posizione lungo l’itinerario stabilito e la più probabile data di consegna, oltre che verificare lo stato e le condizioni di consegna attraverso l’attività d’esitazione.
Condividere
Scroll Down
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni